Mercoledì Ago 20

Seguici...


La nostra BANCA DATI

ACQUOLINA HOSTARIA IN ROMA

ACQUOLINA HOSTARIA IN ROMA
Via: Via Antonio Serra 60 (Fleming)
CAP: 00191
Città: Roma
Nazione: Italy
Telefono: +39 06.3337192
Fax: +39 06.3337192
E-mail: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.
Website: Website
Cronaca di un successo annunciato. Questo potrebbe essere il titolo, in stile Marquez, di un film dedicato a questo locale che in pochissimo tempo è diventato un fondamentale punto di riferimento per tutti i buongustai della Capitale (e non solo). Del resto gli ingredienti, sin da principio, sembravano quelli giusti. Nomi importanti riuniti in un team con un solo obiettivo: quello di creare un ristorante (essenzialmente di pesce) in grado di accontentare gli appassionati del genere.
E il risultato è di quelli che non ammettono repliche: una serata all’Acquolina è un’esperienza di quelle da ricordare. Grande materia prima, straordinaria interpretazione delle stesse (grazie soprattutto a Giulio Terrinoni, executive chef dotato di talento e vena creativa). Dietro si intravede la mano di Angelo Troiani, demiurgo del Convivio, e il lavoro di un’equipe ben rodata e ricca di un entusiasmo che trapela nei piatti e nell’impeccabile servizio.
Difficile parlare del menu, dal momento che cambia di frequente (al punto che talvolta dispiace non ritrovare un piatto che si era gustato con piacere ) ma alcune chicche vanno ricordate: Tartare di Maccarello con Capperi, Olive Taggiasche, Basilico e Cipolla Rossa, Filetti di Gallinella al Pane Profumato con Zuppetta di Fagioli Borlotti, Cozze e Rosmarino. Proseguendo con i primi, da non perdere i Mezzi Paccheri di Gragnano con Scorfano, Melanzane Fritte, Pomodoro Vesuviano e Basilico. Per i secondi c’è solo l’imbarazzo della scelta ma un occhio di riguardo lo meritano il Gran Fritto Acquolina (Baccalà, Gamberi Bianchi, Vegetali, Calamari e Olive all’Ascolana di Pesce) e lo spettacoloso Vapore di Mare (come in un thriller non va svelata la trama… è una sorpresa!).
Il suggerimento è quello di lasciare un piccolo spazio per il dessert, magari orientando la propria scelta sul “Dolce di Ciacco”, una straordinaria hit che riunisce tutte le proposte dolci in carta.
E a proposito di carta, una menzione speciale anche a quella dei vini, completa il giusto e con delle etichette difficili da trovare altrove. Un plauso anche al carrello degli oli, assai intrigante.

Giorno di chiusura: Lunedì (da ottobre ad aprile); domenica (da maggio a settembre)
Prezzo medio (vini esclusi): € 75,00
Numero di coperti: 50
Tavoli all'aperto:
Area fumatori: No
Area bambini: No
Vino alla mescita:
Organizzazione eventi e/o banchetti:
Catering: No
Cucina da asporto e/o a domicilio: No
Menu etnico: No
Menu per celiaci: No
Menu vegetariano: No


  
Powered by Sigsiu.NET RSS Feeds